La trappola delle sette

Dietro pratiche apparentemente innocue o addirittura promosse come benefiche si cela una complessa rete di interessi, talvolta solo economici, altre di natura perversa e maligna, capaci di manipolare le menti e minare l’integrità delle persone, delle famiglie, delle comunità. Un mondo nascosto che si diffonde proprio perché sottovalutato, spesso persino negato.

Questo libro consente al lettore di comprendere ciò che si cela dietro termini come “occultismo”, “esoterismo”, “satanismo”, distinguendo tra sette e movimenti religiosi, tra il diritto alla libertà religiosa e il pericolo della manipolazione mentale.

«L’auspicio che ci anima – scrive l’autore – è quello di una presa d’atto del problema e di un concreto gesto civile perché la catena delle vittime venga definitivamente spezzata».

Carrello solidale

Carrello vuoto...