Un pulmino dalle mille vite

Ci serviva un pulmino per contenerci tutti e ora abbiamo un nuovo Opel Vivaro Combi. Lo terremo con molta cura, trattandolo bene, così potrà essere utile alla nostra famiglia e alle altre case famiglia del nostro territorio per più tempo possibile. E quando non sarà più adatto a noi, potremo passarlo ad altre realtà della Comunità che gli daranno una seconda vita.


C'È POSTO PER TUTTI NEL NOSTRO NUOVO PULMINO

Francesco, Nicoletta, Emanuele, Tommaso, Greta, Antony, Stefano, Susanna e Maria. Tutto trovano il loro posto sul nuovo pulmino appena arrivato nella casa famiglia La Perla Preziosa di Monteciccardo (PU).


Sofia, Pietro e Elisa. Quattro ruote per tre bimbi speciali.

Adesso andare all'Ospedale Meyer a Firenze per i loro controlli – a cui devono sottoporsi almeno una volta a settimana – è una passeggiata con il nuovo Fiat Ducato Panorama, anche se in realtà da casa nostra è un viaggio di più di un'ora.


Un pulmino per la casa dove bambini e ragazzi ritrovano una famiglia.

Il più piccolo ha 10 anni, le più grandi sono due ragazzine di 16 anni, entrambe incinte. Arrivano da Nigeria, Gambia, Guinea, Costa d'Avorio o Egitto, dopo chissà quali tremende esperienze vissute prima e durante il loro viaggio, che si è concluso sulle nostre coste a bordo di un barcone.


Marco sta diventando grande, ora ha il suo pulmino.

Man mano che Marchino cresce, anche noi dobbiamo cambiare le nostre abitudini, come ogni famiglia che ha figli. Ora ha una carrozzina per spostarsi, ha la PEG che gli permette di alimentarsi visto che non riesce più a deglutire e quindi il nostro Marco ha bisogno del suo giusto spazio, anche quando ci spostiamo.


Un pulmino che riporta la dignità a chi ha perso tutto

Partiamo puntuali tutte le sere, 365 giorni l'anno, anche quando è festa e tutti sono in vacanza.
Direzione: centro città. Dopo venti minuti raggiungiamo il punto di ritrovo, e lì troviamo ogni sera una decina di persone che ci aspetta paziente, per poter tornare "a casa".


Un pulmino per un paese intero

Il nostro nuovo pulmino, dopo il quotidiano giro per portare a scuola o all'asilo i bambini, serve anche per andare a ritirare le cose per "Il Mantello di San Martino", un'attività di raccolta di indumenti usati promossa da alcune realtà del nostro Comune. E poi serve anche per…


Evento di piazza Un Pasto al Giorno

3.000 volontari. 400 città. 784 postazioni. 40 tonnellate di pasta donata da Divella e che, al termine dell'evento, è stata destinata alle mense per i poveri e agli empori solidali di tutta Italia.


ORA SUSI HA UN PULMINO PER VIAGGIARE

Il sorriso sul volto di Susi trasmette tutta la felicità che prova ad avere finalmente un pulmino che può accogliere lei e la sua carrozzina, cullarla dolcemente in ogni viaggio che la aspetterà insieme alla sua famiglia.


IL VILLAGGIO DELLA GIOIA CONTINUA A CRESCERE

Il "Villaggio della Gioia" è cresciuto e per tutto il 2015 famiglie in difficoltà hanno trovato accoglienza e sostegno senza senza doversi separare dai loro figli.


Un Pasto al Giorno in Italia - 2015

Ogni giorno, nelle Capanne di Betlemme a Cuneo, Bologna, Rimini, Forlì e Chieti persone senza dimora vengono accolte e aiutate a ricominciare una nuova vita. A Roma e a Milano sono attive unità di strada che portano cibo, medicinali e ascolto.


Un Pasto al Giorno nel mondo - 2015

Nel corso del 2015 abbiamo continuato a garantire un pasto caldo e accoglienza a più di 41.000 persone nei paesi dei cinque continenti in cui APG23 è presente.


Operazione Colomba, corpo di pace

Operazione Colomba, il Corpo Nonviolento di Pace di APG23, durante il 2013 ha vissuto e sperimentato concretamente la nonviolenza in zone di guerra in Colombia, Palestina, Israele e Albania e, recentemente, anche in Libano e Siria. Promuove il dialogo e la riconciliazione fra i diversi fronti, condividendo la vita con i più poveri tra le vittime del conflitto e proteggendo i civili più esposti alla violenza della guerra.


Carrello solidale

Carrello vuoto...