Aziende

L'Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII (APG23) fin dal 1980 ha stretto legami con diverse aziende in tutta Italia, che ci aiutano a continuare ad essere ogni giorno famiglia con chi è solo e vive in condizioni di povertà ed emarginazione.

Perché donare?

Decidendo di sostenere la Comunità Papa Giovanni XXIII, la sua azienda contribuirà direttamente a far sì che più di 41000 persone tra bambini in affidamento, persone con disabilità, persone senza fissa dimora, donne vittime di tratta, ogni giorno possano essere accolte nelle oltre 500 realtà di accoglienza della Comunità, in Italia e in 34 Paesi del mondo.
Noi ci impegniamo a garantire totale trasparenza nell'utilizzo della sua donazione, inviandole una rendicontazione periodica e puntuale sul progetto specifico che ha deciso di sostenere, compresa di una valutazione dell'impatto sociale.

APG23, da più di 40 anni vive a fianco dei più poveri, testimoniando attraverso la scelta di vita dei membri di Comunità che la condivisione diretta con gli ultimi del mondo è una via concreta per combattere le ingiustizie e per essere famiglia con chi non ce l'ha. L'impatto sociale del nostro intervento, che risponde ai bisogni di accoglienza e tutela delle persone più vulnerabili, mira a rimuovere le cause della povertà e dell'emarginazione. Esso è dimostrato dalle tante persone che siamo riusciti ad aiutare in tutti questi anni e dal fatto che riceviamo costantemente richieste di aiuto da parte delle Diocesi e degli Enti pubblici e privati, che contano su di noi per accogliere chi ha più bisogno.

In questo particolare momento storico ed economico, i consumatori si dimostrano sempre più attenti alla responsabilità sociale di impresa e all'adozione di valori etici e sociali quali elementi spesso determinanti nella loro scelta di acquisto.

Se la sua azienda è interessata a collaborare con noi, o se desidera avere più informazioni, può contattarci al numero verde gratuito 800 629 639 oppure scrivendoci all'indirizzo  aziende@apg23.org. 

COSA PUO' FARE CON LA SUA AZIENDA

  • Sostenere una Campagna

L'azienda si impegna a sostenere con continuità una campagna o un progetto garantendo una donazione ricorrente. Periodicamente riceverà dei report di aggiornamento sul progetto. Scopra quali sono le Case Famiglia che può adottare.

  • Erogazione liberale

L'azienda può scegliere di sostenere con una donazione la Comunità Papa Giovanni XXIII. Anche un singolo aiuto ci incoraggia a continuare nel nostro lavoro. Scopra quali sono le realtà che può sostenere con una donazione.

  • Cause Related Marketing

Il CRM è uno strumento grazie al quale l'azienda, scegliendo di affiancare il proprio nome a quello della Comunità Papa Giovanni XXIII, può entrare a far parte della nostra grande famiglia. Decidendo di associare un proprio prodotto ad una delle nostre cause, ci aiuta ad accogliere nelle nostre case quante più persone possibile, contribuendo a sensibilizzare i clienti e la cittadinanza riguardo a temi sociali importanti.

  • Donazione di beni e servizi

I diversi ambiti in cui siamo coinvolti ci portano ogni giorno a dover far fronte a nuove necessità, per le quali il sostegno della sua azienda può essere determinante.

  • Fornitura di materiali (scolastico, igienico, alimentare, edile…)
  • Disponibilità a coinvolgere le professionalità interne all'azienda a supporto di particolari attività della Comunità (es: comunicazione, legale, marketing, ICT,…)
  • Co-Progettazione e realizzazione di percorsi di inserimento lavorativo
  • Donazione di premi non ritirati previsti da Concorsi: la qualità di Onlus ci permette di essere beneficiari dei premi non assegnati previsti dai concorsi, esprimendo nel regolamento del concorso la volontà di destinarli ad APG23.
  • Acquisto di prodotti solidali – Natale in azienda

A Natale, o in occasione di eventi particolari, può decidere di sostenere la Comunità Papa Giovanni XXIII acquistando i prodotti realizzati nelle nostre cooperative sociali, oppure i biglietti di auguri solidali. In questo modo porterà nelle case di tutti i suoi dipendenti, clienti ed amici il grazie e gli auguri da parte di tutte le persone accolte nelle nostre case, che concretamente beneficeranno della sua generosità. C'è forse un regalo più bello?

COSA PUO' FARE INSIEME AI SUOI COLLABORATORI

  • Payroll Giving

Questo metodo di donazione –sicuro e facile da gestire- permette ai dipendenti di un'azienda di decidere liberamente e individualmente di "donare una o più ore lavorative" alla Comunità Papa Giovanni XXIII, mediante una trattenuta sulla busta paga corrispondente al compenso delle ore donate. Allo stesso tempo, l'azienda può partecipare al fianco dei propri dipendenti rendendosi disponibile a contribuire a sua volta, donando il corrispettivo di quanto donato dai lavoratori. In questo modo, oltre ad incentivare la partecipazione dei dipendenti, dimostrerà l'impegno in prima persona e l'unità dell'impresa nel cooperare a favore del bene comune.

  • Volontariato d'impresa

Se crede che il benessere di un'azienda non si misuri solo dalla sua produttività, ma anche dal coinvolgimento e dall'unione tra tutti i lavoratori e dalla disponibilità a mettere le proprie competenze al servizio di chi è meno fortunato, può proporre ai membri della sua azienda di passare un pomeriggio speciale e diverso dagli altri, facendo e facendosi del bene.

Sono moltissime le realtà di accoglienza presenti su tutto il territorio nazionale, che hanno bisogno di volontari e di supporto, così come sono molteplici le attività in cui è possibile impegnarsi (lavori di giardinaggio, consulenze, attività di intrattenimento, partecipazione a eventi di raccolta fondi…).

Le ricordiamo, inoltre, che è prevista una deduzione del costo del personale per servizi gratuiti fino al 5 per mille del costo complessivo.

Ci contatti, e insieme potremo individuare il progetto e le modalità più adatte alle necessità della sua azienda.

COSA POSSIAMO FARE INSIEME

  • Sponsorizzazioni

L'azienda può sostenere le campagne durante gli eventi di piazza e altre occasioni di grande comunicazione, per essere insieme a noi mentre incontriamo i nostri sostenitori e contribuire concretamente a realizzare il sogno del nostro fondatore, don Oreste Benzi, di essere famiglia con chi non ce l'ha.

  • "Azienda Ambasciatrice" di APG23

L'azienda può decidere di promuovere i nostri progetti nella sua rete di clienti, fornitori, dipendenti, stakeholder mettendo a disposizione i propri canali di comunicazione istituzionale interni ed esterni, per pubblicizzare e dare visibilità a iniziative, eventi o campagne di raccolta fondi.

  • 5x1000

Può sostenere la Comunità Papa Giovanni XXIII coinvolgendo i suoi dipendenti nella destinazione del 5x1000 ad APG23. E' un gesto che non costa nulla, ma che significa molto!

QUALI VANTAGGI FISCALI?

È possibile usufruire del vantaggio fiscale che deriva dalle donazioni che l'azienda decide di erogare a favore di una ONLUS, qualifica posseduta dall'Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII. Ci sono due possibilità alternative tra loro:

  • deducibilità fino al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di € 70.000 annui (L.n.80 del 14/05/2005)
  • detraibilità fino al 2% del reddito d'impresa e comunque nella misura massima di € 2.065,83 (art. 100, comma 2 lettera h del D.P.R.917/86).

L'Ufficio Fundraising della Comunità Papa Giovanni XXIII è a sua disposizione per personalizzare la collaborazione in relazione alle specifiche esigenze e ai suoi desideri.

Carrello solidale

Carrello vuoto...