Halloween. Lo scherzetto del diavolo

Un’innocua festicciola?

Anche quest’anno la nostra poco anglosassone Italia sarà invasa da zucche, ragnatele, scheletri e maschere per una festa che in America è già diventata commercialmente seconda solo al Natale. Di che cosa si tratta? Di una semplice mascherata, di esorcizzare le paure, o di un rito esoterico collettivo? Lo spiega bene don Aldo Buonaiuto – sacerdote esorcista – in questo agevole e documentato testo: HALLOWEEN. Lo scherzetto del diavolo. Distaccandosi nettamente da posizioni ideologiche e assumendo una prospettiva storico-antropologica, il sacerdote accompagna il lettore lungo le vicissitudini di questa festa: dalle origine celtiche, alla migrazione nel nuovo mondo, al travestimento edulcorato bambinesco, fino al rientro in Europa.
Un interessante punto di vista, necessario per genitori ed educatori. Perché Halloween si presenta nel suo aspetto innocuo e carnevalesco, ma non si può dimenticare che resta la principale festa del calendario satanista. E mentre i centri commerciali si festeggia (e si vende), altrove si svolgono importanti cerimonie sataniche e rituali che talvolta prevedono l’uccisione di persone.


Autore: Aldo Buonaiuto

Prefazione: Mons. Giovanni D'Ercole

Titolo: Halloween. Lo scherzetto del diavolo

Sottotitolo: Un’innocua festicciola?

Formato: altezza cm 21 - larghezza cm 13,5

Rilegatura: Brossura

Numero pagine: 128

Carrello solidale

Carrello vuoto...