VILLAGGIO DELLA GIOIA - Forlì

“Siamo Daniele e Annalisa, Daniele ed Elisabetta, Roberto e Miriam, e viviamo con le nostre famiglie al “Villaggio della Gioia” della Comunità Papa Giovanni XXIII, una realtà unica nel panorama italiano in tema di accoglienza e affido familiare.

Abbiamo scelto di aprire le nostre famiglie a chi ha bisogno, condividendo la nostra vita anche con nuclei familiari in difficoltà, instaurando con loro rapporti di fiducia e aiuto, che permettono ai genitori di superare le proprie difficoltà – personali, economiche, relazionali – senza separarsi dai figli.

Tutti i bambini, anche quelli con una famiglia disagiata, hanno il diritto di crescere con i loro genitori: per loro sono la cosa più importante. La nostra esperienza di casa famiglia ci permette di creare un “ambiente terapeutico” efficace, pieno di calore, amore, professionalità e spiritualità.

È un percorso lungo e impegnativo, durante il quale dobbiamo riuscire a garantire alle famiglie che accogliamo la possibilità di rimanere per il tempo necessario a “guarire le ferite”. Molte infatti arrivano da noi senza risorse e senza nessun sostegno.

Per questo la tua donazione continuativa può fare la differenza: perché ci permetterà di garantire la continuità dei percorsi iniziati dalle famiglie in difficoltà, e di programmare le attività a sostegno di chi accogliamo.

Un tuo piccolo gesto ci permetterà di accogliere altre famiglie in difficoltà, e di accompagnarle verso una nuova vita.

Grazie”

Adotta il Villaggio della Gioia e diventa Padrino o Madrina, un donatore un po’ speciale!
Ti invieremo una lettera per presentarti le persone che ci vivono e renderti parte della loro vita.

Tante persone hanno già scelto di adottare il Villaggio della Gioia e il loro aiuto è davvero molto prezioso. Ma c'è ancora molto da fare, perché sempre più persone possano essere accolte!

SI CI STO! Scelgo di diventare Padrino o Madrina conite l'adozione

Carrello solidale

Carrello vuoto...